Largo all’avanguardia – Un tributo a Freak Antoni

LARGO ALL’AVANGUARDIA

Installata in Velostazione l’opera tridimensionale realizzata dagli studenti ISART ispirata a Freak Antoni

Un concorso tra 40 studenti del Liceo Artistico Arcangeli ispirata alla celebre uscita di Freak Antoni “Largo all’Avanguardia…” Il progetto è stato ideato e realizzato in collaborazione con Frontier – la linea dello Stile, Dynamo – la Velostazione di Bologna, ArtCity e il Dipartimento Economia e Promozione della Città del Comune di Bologna.

Dopo il muro di Luca Barcellona, parte del progetto Frontier, realizzato a gennaio in occasione di Art City, arriva in Velostazione l’opera tridimensionale ideata da Gaia Genovesi della IV H e realizzata dai ragazzi della classe III E2 dell’Isart in salsa punk bolognese.

Un nuovo segno per restituire la dimensione diversamente storica dei locali del Pincio, che da rifugio antiaereo a parcheggio auto, con Dynamo non solo danno servizi per i ciclisti urbani, ma come un perfetto biglietto da visita della città, possono restituire la storia culturale della città, dalle origini fino a quella più recente, con un tributo a questo personaggio.

Altri articoli

Iscriviti alla nostra newsletter!